Norma Uni 10339 in vigore per Impianti Aeraulici: Le linee guida di BG Service

Esperienza e professionalità sono per BG Service i due elementi chiave che ci hanno permesso di diventare una delle aziende punto di riferimento sul territorio Lombardo e non solo.

BG Service è una ditta che opera da anni nel settore delle pulizie civili e industriali e uno dei servizi in  cui siamo specializzati, riguarda la bonifica e la sanificazione degli impianti aeraulici.

Inoltre, la nostra impresa di pulizie è certificata dall’ A.I.I.S.A. (ASSOCIAZIONE ITALIANA IGIENISTI SISTEMI AERAULICI).

In linea con queste premesse, BG Service adotta tutte le procedure definite dagli standard a livello nazionale e internazionale che disciplinano le procedure di bonifica e sanificazione degli impianti, avendo come priorità la salubrità dell’aria negli ambienti indoor.

In particolare, le procedure di bonifica degli impianti aeraulici nelle RSA (Residenze sanitarie assistenziali), sono disciplinate dalla Norma Uni 10339 che sintetizza le linee guida che adotta anche BG Service. Tali procedure sono finalizzate a ridurre il rischio di contrarre infezioni correlate all’assistenza (ICA), così come le forme più gravi di malattia correlate al COVID 19.

Le indagini statistiche condotte nelle RSA, hanno infatti messo in evidenza che le corrette procedure di bonifica degli impianti aeraulici sono strettamente correlate alla riduzione del numero dei contagi.

Ecco perché in questo articolo spiegheremo come funzionano gli impianti aeraulici e perché è importante occuparsi della sanificazione degli impianti di condizionamento.

Cosa sono gli impianti aeraulici?

 

La definizione di impianto aeraulico è contenuta nella norma sopra citata UNI 10339:1995 che li identifica come “Insieme di apparecchiature, dispositivi, accessori e controlli necessari per realizzare la desiderata qualità dell’aria nelle condizioni prefissate”.

Tale definizione include dunque tutti i dispositivi che permettono di raggiungere un determinato livello di qualità dell’aria dal punto di vista termico ma anche dell’umidità, della purezza ed odore della stessa.

Ne consegue che la manutenzione di questi impianti è fondamentale per mantenere alti gli standard di qualità dell’aria, al fine di ridurre al minimo i rischi per la salute.

La sanificazione di impianti di condizionamento, prevista dal Decreto Ministeriale nr.38 del 2008 ( aggiornato nel 2013), consiste nella rimozione degli strati di polvere che si accumulano durante l’utilizzo, causando rischi di contaminazione batterica. Infine viene eliminata la carica batterica tramite sanificazione per saturazione.

Programmare gli interventi di sanificazione diventa determinante negli ambienti di lavoro e lo è ancora di più nelle strutture dedicate alla cura delle persone più fragili che sono più esposte al rischio di contrarre infezioni, quali le RSA.

Contagi RSA: Situazione attuale / cosa prevede la normativa

 

Le linee guida per la gestione delle emergenze sanitarie contenute nella Norma Uni 10339 definiscono le procedure da adottare all’interno delle RSA per ridurre il rischio di contrarre ICA (infezioni correlate all’assistenza) e di conseguenza anche forme più gravi di malattia correlate al COVID 19.

Il documento mette in evidenza che rischio di contagio da virus SARS-CoV-2, può diffondersi anche nell’aria, attraverso l’aerosol, per questo è importante valutare le probabilità di contagio dovute all’attivazione degli impianti di areazione e climatizzazione. Le stesse probabilità di contagio, possono dipendere dalle configurazioni impiantistiche, dal ricircolo dell’aria, nonché alla manutenzione, pulizia meccanica e disinfezione ordinaria periodica degli impianti aeraulici e dei suoi componenti.

Ecco perché è importante giocare d’anticipo, anche con l’attività di semplice pulizia.

BG Service propone un innovativo sistema di pulizia, bonifica e sanificazione di impianti di ventilazione tramite spazzola elettrica a doppia rotazione. Inoltre, lo staff adotta un sistema di videoispezione teleguidato che consente di eseguire la pulizia dei condotti in totale sicurezza e con ottimi risultati.

In caso di situazioni particolari di rischio, lo staff di BG Service può effettuare un’analisi della carica microbica a campionamento mediante tampone o garza sterile. Dall’analisi scaturisce, di conseguenza, la selezione del metodo di sanificazione adeguato per l’ambiente in causa.

Linee Guida Emergenze Sanitarie di AIISA

L’associazione AIISA adotta le procedure NADCA, National Air Duct Cleaners Association, che garantiscono un risultato di comprovata efficacia e garanzia per la pulizia e sanificazione dei circuiti aeraulici, oltre che favorire il miglioramento dell’Indoor Air Quality e il risparmio energetico nella gestione corrente degli impianti.

Nello specifico, la Norma Uni 10339 contiene la prassi di riferimento che definisce le procedure per la gestione delle emergenze sanitarie nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA), con riferimento anche all’emergenza legata al COVID-19 che BG Service fa proprie nelle operazioni di sanificazione.

Dove è obbligatorio il ricambio dell’aria?

 

In base alle direttive definite dall’Istituto Superiore della Sanità, bisogna garantire un buon ricambio dell’aria con mezzi naturali o meccanici in tutti gli ambienti e aree dove sono presenti persone con l’obiettivo generale di migliorare con continuità l’apporto di aria primaria esterna e favorire l’apertura di finestre e balconi.

In base alle direttive definite dall’Istituto Superiore della Sanità, bisogna garantire un buon ricambio dell’aria con mezzi naturali o meccanici in tutti gli ambienti e aree dove sono presenti persone con l’obiettivo generale di migliorare con continuità l’apporto di aria primaria esterna e favorire l’apertura di finestre e balconi.

Quando la ventilazione meccanica è obbligatoria?

Quando la sanificazione meccanica è obbligatoria

Il ricorso all’impianto VMC è praticamente obbligatorio quando nella stanza ci sono poche finestre e le aperture degli infissi sono poco agevoli. O, nel caso in cui si rendano necessarie frequenti e sistematiche operazioni di ricambio d’aria che non potrebbero essere ben effettuate manualmente.

Come sanificare canali aria?

Come sanificare canali aria?

La sanificazione dei canali ad aria ha come obiettivo la rimozione dello sporco che si accumula durante l’utilizzo aumentando il rischio di propagazione di agenti inquinanti, quali virus e batteri.

Per la sanificazione degli impianti aeraulici nelle RSA è importante affidarsi a una ditta specializzata come BG Service che impiega strumentazioni all’avanguardia, con un personale altamente qualificato e certificato, che garantisce tempi di esecuzione rapidi e massimo risultato.

Contattaci per un preventivo

Se sei alla ricerca di un buon servizio di bonifica cappe, hai esigenze specifiche e richieste particolari, inviaci la tua domanda.
Il nostro staff è a tua disposizione per preventivi gratuiti e personalizzati o per una consulenza specifica.

Contattaci

2022-09-21T11:19:58+02:0021 Settembre 2022|
Torna in cima