SOS aria: servizio di bonifica fancoil, split e ventilconvettori
31 Gennaio 2018

L’inquinamento dell’aria è ormai un tema all’ordine del giorno. Spesso ci dimentichiamo che anche negli ambienti indoor la qualità dell’aria rispecchia quella all’esterno. Anzi, negli ambienti chiusi è senza dubbio più alto il rischio di contaminazione. Ecco perché diventa fondamentale eseguire una regolare sanificazione degli impianti aeraulici e di climatizzazione come fancoil, split e ventilconvettori.

Specialmente all’inizio delle stagioni invernale ed estiva, in corrispondenza dell’accensione degli impianti per la produzione di aria calda e fredda, è essenziale sanificare gli apparati di diffusione dove si annidano polvere, muffe e batteri.

BG SERVICE in azione per la bonifica impianti aeraulici

Per eseguire una corretta sanificazione di split, fancoil o ventilconvettori di ogni tipologia, sono necessarie le seguenti operazioni:

  • smontaggio pannello;
  • prima soffiaggio e poi aspirazione (con filtro HEPA) della batteria e della ventola motore;
  • erogazione di prodotto schiumogeno detergente e rimozione dello stesso;
  • erogazione spray sanificante;
  • posizionamento pastiglia sanificante CLIMATAB per la prevenzione della formazione di carica batterica;
  • chiusura pannello e pulizia delle zone interessate;
  • relazione tecnica e dischetto fotografico di avvenuta bonifica.

La pulizia e sanificazione degli impianti aeraulici ha come obiettivo la rimozione di ogni detrito solido e della carica batterica presente con conseguente miglioramento dell’efficienza dell’impianto nonché della qualità dell’aria indoor.

BG Service opera per la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro, in conformità con le leggi Nazionali, in accordo con le legislazioni riguardanti la sicurezza degli operatori responsabili, degli occupanti dell’edificio e nel rispetto dell’ambiente.